AssociazionePromozioneRicerca prodottiCatalogo aziendeAssistenza TecnicaRicerca e sperimentazioneServizi CommercialiMense e ristorazioneVerde UrbanoOsservatorio prezziNotizieComunicati StampaProber informaContatti


 
 

 Regione Emilia-Romagna

Federbio 

Ifoam 
 
  




             7-10 settembre 2013

Italiano English

Verde Urbano

 La gestione biologica del verde è ormai una realtà. Anche in ambiente urbano si sta diffondendo la pratica di gestire il verde in maniera sostenibile, assecondando la naturalità della crescita delle essenze e mantenendo l’ambiente il più salubre possibile per i cittadini. L’impegno di Prober sulla gestione del verde non agricolo si riassume nell' importante e innovativo progetto BIOHABITATche promuove una concezione evoluta per la cura del verde. Prober, insieme a Serbios (ditta specializzata in prodotti per l’agricoltura biologica), ha trasferito al settore non agricolo l’esperienza accumulata negli anni di impegno per l’Agricoltura Biologica.
parco
Gli obiettivi di Bio-Habitat sono: 
  • la creazione di un equilibrio tra pianta, ecosistema urbano, abitanti e frequentatori delle aree verdi;
  • la diffusione di tecniche a basso impatto nella gestione degli spazi verdi;
  • la tutela dell’eventuale fauna selvatica presente e della biodiversità
  • l’eliminazione dell’impiego di prodotti di sintesi per la nutrizione e la difesa delle piante.

  • BIOHABITAT si avvale di un disciplinare che riporta le norme da seguire per la gestione del verde a destinazione non agricola secondo i principi e le tecniche con metodo biologico così come definiti dal Reg. CEE 2092/91 dagli standard internazionali riconosciuti (IFOAM e CODEX).

    Tale disciplinare nasce dall’elaborazione di un competente tavolo tecnico scientifico costituito dai più importanti esperti nel settore della nostra regione. Il disciplinare rappresenta il documento fondamentale del progetto e solamente la sua precisa applicazione determina l’adesione a Bio-Habitat e la possibilità di essere insigniti del relativo marchio di certificazione

    Attualmente circa 15 comuni italiani stanno iniziando il percorso di certificazione BIOHABITAT  tra le esperienze più rilevanti il Comune di Faenza, precursore nella gestione bio del verde, e quello di Bologna che partirà nel 2008.


    Da segnalare, collegato all’impegno di Bio-Habitat, il progetto con il Centro Agricoltura Ambiente “G. Nicoli” e la Provincia di Bologna-Assessorato Agricoltura denominato
     
    Pro.B.E.R. Associazione Produttori Biologici e Biodinamici Emilia Romagna - PI 01897831200 - prober@prober.it | progetto adtrend | software spettinato